Nuova normativa UNI per schermi e membrane sintetiche

04/02/2013

E' stata varata la nuova normativa UNI 11470:2013 che definisce le applicazioni degli schermi e membrane traspiranti sintetiche

Dopo Germania e Francia, è entrata in vigore anche in Italia la nuova normativa per l’applicazione degli schermi e membrane traspiranti che, grazie alle loro caratteristiche di tenuta all’acqua e all’aria, garantiscono la protezione dell’involucro edilizio.

La normativa UNI 11470:2013 specifica i requisiti minimi degli schermi e membrane traspiranti sintetiche (secondo la UNI EN 13859-1 e la UNI EN 13984) per quanto riguarda la traspirabilità, la massa areica e le proprietà di resistenza alla trazione e le norme comuni di messa in opera su copertura a falda, su supporti continui o discontinui o su isolante termico.
La norma si interessa anche all’uso degli accessori come sistema protettivo completo per garantire il controllo della diffusione del vapore, della tenuta al vento e all'aria dell’intero pacchetto di copertura.
Questa norma è stata elaborata grazie al lavoro dell’associazione AISMT di cui Icopal è uno dei soci fondatori nonchè responsabile del comitato scientifico.


Ultime news

Standard Industries completa l'acquisizione di Braas Monier

Maggiori informazioni...

Presentazione nuova guida tecnica AISMT 2017 a MADE Expo

Maggiori informazioni...

L’impermeabilizzazione in modalità "BIM" Siplast Icopal

Maggiori informazioni...

GAF completa l'acquisizione di Icopal

Maggiori informazioni...
Questo sito utilizza cookie. Accedendo al sito, l’utente accetta l’uso dei cookie. Per saperne di più.
Icopal - membrane di impermeabilizzazione per la protezione di edifici e strutture